domenica, 15 dicembre 2019 domenica, 15 dicembre 2019

UnaTalks Speech / Lucia Vasini

UnaTalks Milano 2013

Attrice, interpreta se stessa: donna di teatro, ora seria ora comica, e impegno sociale con pazienti e psichiatri. E' un racconto inedito, improvvisato e spontaneo, di esperienze tra vita reale e vita di palcoscenico costellate da donne sempre diverse. 



 



Vita & Carriera

Ha iniziato a fare teatro a 17 anni con una compagnia di Ravenna mettendo in scena uno spettacolo satirico sulla stampa italiana scritto da Daniele Panebarco. Ha frequentato la Civica Scuola d’arte drammatica Paolo Grassi di Milano, dove si è diplomata. Ha fondato insieme a un gruppo di amici, tra gli altri Bebo Storti, Schmidt e Daniele Abbado, la compagnia del Teatro Vertival Allo Stabile di Torino e successivamente alla scala di Milano ha preso parte allo spettacolo di Dario Fo Historie du soldat dove ha conosciuto Paolo Rossi: con lui è nato un sodalizio artistico che ha portato alla realizzazione di uno spettacolo con il teatro stabile di Como, nel quale ha lavorato anche Claudio Bisio. 

Negli anni Ottanta inizia anche la sua carriere televisiva con la chiamata di Diego Abatantuono per partecipare alla trasmissione Diego %.

Per il cinema ha lavorato con Marco Ferreri in La casa del sorriso ed ha partecipato a Musica per vecchi amanti  di Stefano Benni, Kamikazen di Gabriele Salvatores e Il Toro di Carlo Mazzacurati. 

Per quattro anni ha collaborato con la Televisione Svizzera Italiana in una trasmissione culturale sui libri, nel ruolo di un’edicolante sui generis, al fianco del giornalista Enrico Lombardi.  

Nel 2004 ha creato l’Associazione culturale Tekiero  con sede a Milano, in via Compagnoni, uno spazio che vuole essere un laboratorio aperto a tutti, un laboratorio creativo, dove il “fare teatro” viene considerato principalmente come un lavoro terapeutico.

Non abbandona mai il suo impegno nel teatro sociale e nel 2008, con la Scuola di Cinema Televisione e Nuovi Media, la Fondazione Scuole Civiche di Milano, Teatro Gioco Vita,Teatro Stabile di Innovazione, in collaborazione con Dipartimento di Salute Mentale – Ausl di Piacenza, realizza in qualità di protagonista il lungometraggio La piccola A  di Salvatore D’Alia e Giuliano Ricci.